CLOSE
La strategia di Si.Va.F. è di migliorare sempre piu’ la qualità dei propri prodotti e servizi indirizzati ai propri clienti, vendors e partners, in modo da poter continuare ad offrire alle migliori condizioni commerciali, prodotti tecnologicamente avanzati.

BANDO VOUCHER DIGITALI I4.0 con SiVaF Informatica

È stato aperto il 09 Maggio e chiuderà dopo circa un mese, il 16 Giugno, il bando “Voucher Digitali I4.0 Misura A – Anno 2024” che stanzia un fondo di 400.000 euro per la crescita della competitività aziendale attraverso la realizzazione di progetti di innovazione digitale, presentati da aggregazioni di imprese (da 3 a 20 imprese).

L’iniziativa mira ad accrescere la competitività aziendale attraverso la digitalizzazione ed è rivolta alle micro, piccole e medie imprese aventi sede legale o operativa nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Bergamo.

Link alla Camera di Commercio di Bergamo qui .

Sono agevolate le attività di consulenza e di formazione (in una percentuale minima del 30%) e gli investimenti in attrezzature tecnologiche e in programmi informatici (nel limite massimo del 70%). L’intensità del contributo è pari al 50% dei costi ammissibili a fronte di un investimento minimo di 4.000 euro e un importo massimo del contributo riconoscibile di 15.000 euro. 

Ambiti Tecnologici

Gli ambiti tecnologici di innovazione digitale, che costituiscono la base degli obiettivi dei progetti

presentati a valere sul presente Bando, dovranno riguardare obbligatoriamente almeno una

tecnologia del seguente Elenco 1, con l’eventuale aggiunta di una o più tecnologie del successivo

Elenco 2.

Elenco 1:

o robotica avanzata e collaborativa;

o manifattura additiva e stampa 3D;

o prototipazione rapida;

o soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa

(realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);

o interfaccia uomo-macchina;

o simulazione e sistemi cyber-fisici;

o integrazione verticale e orizzontale;

o Internet delle cose (IoT) e delle macchine;

o Cloud, High Performance Computing – HPC, fog e quantum computing;

o Soluzioni di cyber security e business continuity (es. CEI – cyber exposure index,

vulnerability assessment, penetration testing etc);

o big data e analisi dei dati;

o soluzioni di filiera per l’ottimizzazione della supply chain e della value chain;

o soluzioni per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate

caratteristiche di integrazione delle attività aziendali e progettazione ed utilizzo di

tecnologie di tracciamento (RFID, barcode, ERP, MES, PLM, SCM, CRM, ecc);

o intelligenza artificiale;

o blockchain.

Elenco 2:

o sistemi di pagamento mobile e/o via Internet;

o sistemi fintech;

o sistemi EDI, electronic data interchange;

o geolocalizzazione;

o tecnologie per l’in-store customer experience;

o system integration applicata all’automazione dei processi;

o tecnologie della Next Production Revolution (NPR);

o programmi di digital marketing;

o soluzioni tecnologiche per la transizione ecologica;

o connettività a Banda Ultralarga;

o sistemi di e-commerce;

o soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e di

vendita. 

Tutte le spese possono essere sostenute (competenza economica) a partire dal 1° gennaio

2024 fino al 120° giorno successivo alla data della Determinazione di approvazione della

graduatoria delle domande ammesse a contributo. 

SiVaF Fornitore Accreditato

SIVaF Informatica da tempo è fornitore accreditato in Unioncamere Lombardia per la tecnologia 4.0.

Il link alla pagina qui .

Finalità del Bando 

L’iniziativa “Bando voucher digitali I4.0 – Misura A” Anno 2024 risponde ai seguenti

obiettivi:

sviluppare la capacità di collaborazione tra MPMI e tra esse e soggetti altamente

qualificati nel campo dell’utilizzo delle tecnologie I4.0, attraverso la realizzazione di

progetti mirati all’introduzione di nuovi modelli di business derivanti dall’applicazione di

tecnologie 4.0 e orientate alla twin transition (digital e green revolution);

promuovere l’utilizzo, da parte delle MPMI della circoscrizione territoriale camerale, di

servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione

della strategia definita nel Piano Transizione 4.0 e in un’ottica di “doppia transizione”

digitale ed ecologica;

promuovere un’economia inclusiva e sostenibile attraverso la trasformazione digitale ed

ecologica incentivando un modello di sviluppo produttivo orientato allo sviluppo di

prodotti/servizi a minore impatto ambientale. 

SiVaF Informatica può essere il tuo partner di fiducia per tutte le trasformazioni digitali, i progetti di miglioramento continuo supportati da finanziamenti e bandi per attenuare le spese da affrontare.

L’unico modo per sapere se siamo l’azienda che fa per te è contattarci.

Non pensarci troppo …

Fatti ricontattare per conoscere tutte le possibilità per la tua azienda.



Ultimi articoli

Vai al blog
Blog | 10 Giugno 2024

Sfide del 2024 per i laboratori di prove industriali

SiVaF Informatica da anni lavora a stretto contatto con laboratori di analisi ed officine di preparazione prove. Per questo motivo ha creato una soluzione ideale per affrontare la transizione digitale, che permetta alle aziende di ottenere risultati e benefici in breve tempo.
Blog | 22 Maggio 2024

Requisiti Piano Transizione 5.0 : da Industria 4.0 (5+⅔) all’APE

Alcuni requisiti derivano dai parametri definiti dalla Comunità Europea di abilitazione o certificazione a Industria 4.0, altri richiedono di monitorare i propri consumi energetici prima (ANTE) degli interventi per efficientare i processi produttivi e poi, di misurare i risparmi conseguiti (POST) grazie all’utilizzo delle tecnologie digitali. 

La nostra Newsletter

Seguici per scoprire le ultime novità e gli articoli di approfondimento del nostro blog


ISCRIVITI