CLOSE
La strategia di Si.Va.F. è di migliorare sempre piu’ la qualità dei propri prodotti e servizi indirizzati ai propri clienti, vendors e partners, in modo da poter continuare ad offrire alle migliori condizioni commerciali, prodotti tecnologicamente avanzati.

Dispositivi Smart Mobile Rugged per l’Industria Manifatturiera: Tendenze e Tecnologie per il 2024

Introduzione

L’industria manifatturiera è in continua evoluzione, con l’automazione e la digitalizzazione che assumono un ruolo sempre più centrale. In questo contesto, i dispositivi smart mobile rugged stanno emergendo come strumenti chiave per ottimizzare i processi produttivi e aumentare l’efficienza.

Quali sono le caratteristiche principali di questi dispositivi?

Robustezza: Progettati per resistere a urti, vibrazioni, polvere e acqua, garantendo un funzionamento affidabile anche in ambienti industriali difficili.

Connettività: Dotati di Wi-Fi, Bluetooth, LTE e 5G per una comunicazione costante e in tempo reale con altri dispositivi e sistemi.

Funzionalità avanzate: GPS, fotocamere ad alta risoluzione, scanner di codici a barre e RFID per la raccolta di dati precisi e puntuali.

Interfacce intuitive: Schermi touch screen ad alta visibilità e tasti robusti per un utilizzo facile e intuitivo anche con guanti.

SiVaF informatica per i suoi clienti seleziona sempre il prodotto in base alla destinazione d’uso e al rapporto tra costo e affidabilità/durabilità del dispositivo stesso. Grazie alla miniaturizzazione dei propri software, il consumo di risorse è minimo, quello che conta di più è garantire la continuità operativa durante l’esercizio, la velocità e la praticità di utilizzo.

Quali tecnologie sono indispensabili nel 2024 :

Intelligenza Artificiale (IA): L’IA integrata nei dispositivi smart mobile rugged può abilitare funzionalità avanzate come l’analisi predittiva dei guasti, il riconoscimento automatico di immagini e la manutenzione assistita.

Portando il più possibile sul device il calcolo (edge computing) è possibile ridurre i costi accessori di una rete di comunicazione potente e i tempi di risposta di un sistema centralizzato.

Internet of Things (IoT): L’integrazione con sensori e altri dispositivi IoT permette di raccogliere dati in tempo reale da macchinari e impianti, consentendo un monitoraggio e un controllo più preciso della produzione.

L’evoluzione tecnologica permette la miniaturizzazione dei sensori e quindi anche la possibilità di avere dispositivi multifunzione. La riduzione del numero di dispositivi permette anche la riduzione dei costi, una maggiore facilità di gestione manutentiva e una portabilità maggiore.

Cloud Computing: L’archiviazione e l’analisi dei dati in cloud offre una maggiore scalabilità e flessibilità, facilitando la collaborazione tra team e la gestione dei dati da remoto.

Oramai necessaria sia per la mole di dati che è sempre più necessario acquisire e gestire, permette la centralizzazione dell’informazione e di conseguenza una visione d’insieme più efficace ed accurata.

SiVaF Informatica incentiva l’utilizzo di piattaforme in cloud sia per la maggior resilienza, sia per la capacità di calcolo che i mainframe hanno rispetto a soluzioni “in-house”.

Realtà Aumentata (AR): La AR può essere utilizzata per fornire agli operatori istruzioni di lavoro in tempo reale, sovrapposte all’ambiente reale, facilitando la formazione e la manutenzione.

Sempre più presente nella realtà lavorativa di molte aziende, rende più facile l’apprendimento e la risoluzione di problemi complessi anche al personale non (ancora) qualificato.

Conclusioni:

I dispositivi smart mobile rugged, con le loro caratteristiche avanzate e le tecnologie integrate, rappresentano una leva strategica per l’industria manifatturiera del 2024. 

L’adozione di questi dispositivi, in combinazione con l’integrazione con sistemi IIoT, permetterà di raggiungere nuovi livelli di efficienza, produttività e flessibilità, aprendo la strada a una produzione più intelligente e automatizzata.

Alcune considerazioni aggiuntive:

Sicurezza informatica: È fondamentale implementare misure di sicurezza adeguate per proteggere i dispositivi smart mobile rugged da attacchi informatici.

Formazione del personale: È importante formare adeguatamente gli operatori all’utilizzo dei dispositivi smart mobile rugged e delle tecnologie integrate.

Scelta del dispositivo adatto: La scelta del dispositivo smart mobile rugged più adatto dipende dalle esigenze specifiche di ogni azienda.

L’industria manifatturiera è in continua evoluzione e i dispositivi smart mobile rugged saranno protagonisti di questa trasformazione. 

Le aziende che desiderano rimanere competitive dovranno investire in queste tecnologie e sfruttare al meglio le loro potenzialità.

La soluzione più semplice per molte aziende è affidarsi ad un partner tecnologico come SiVaF Informatica. 

Come stabilire se SiVaF può essere il partner ideale anche per la tua azienda?

Contattaci telefonicamente o tramite mail per una chiacchierata senza impegno dove approfondire la conoscenza reciproca.

Un piccolo investimento di tempo da parte vostra potrebbe essere un grande investimento per la vostra azienda.

L’unico modo per sapere se siamo l’azienda che fa per te è contattarci.

Non pensarci troppo …

Fatti ricontattare per conoscere tutte le possibilità per la tua azienda.



Ultimi articoli

Vai al blog
Blog | 10 Giugno 2024

Sfide del 2024 per i laboratori di prove industriali

SiVaF Informatica da anni lavora a stretto contatto con laboratori di analisi ed officine di preparazione prove. Per questo motivo ha creato una soluzione ideale per affrontare la transizione digitale, che permetta alle aziende di ottenere risultati e benefici in breve tempo.
Blog | 22 Maggio 2024

Requisiti Piano Transizione 5.0 : da Industria 4.0 (5+⅔) all’APE

Alcuni requisiti derivano dai parametri definiti dalla Comunità Europea di abilitazione o certificazione a Industria 4.0, altri richiedono di monitorare i propri consumi energetici prima (ANTE) degli interventi per efficientare i processi produttivi e poi, di misurare i risparmi conseguiti (POST) grazie all’utilizzo delle tecnologie digitali. 

La nostra Newsletter

Seguici per scoprire le ultime novità e gli articoli di approfondimento del nostro blog


ISCRIVITI