CLOSE
La strategia di Si.Va.F. è di migliorare sempre piu’ la qualità dei propri prodotti e servizi indirizzati ai propri clienti, vendors e partners, in modo da poter continuare ad offrire alle migliori condizioni commerciali, prodotti tecnologicamente avanzati.

Industria 4.0: FieldbusManager (FbM)

Gateway Software zero-coding per Industria 4.0
Indipendente dall’ Hardware e Multipiattaforma

Un Gateway Software  è un sistema di controllo autonomo e automatico che, acquisisce, elabora ed invia dati di macchinari, impianti e dispositivi IoT presenti nelle aziende produttive e manifatturiere. 

Vantaggi di FieldBusManager

Permette di superare uno dei principali requisiti imposti dalle agevolazioni Industria 4.0 oggi Transizione 4.0.

È possibile  installare diversi FbM negli impianti anche su diverse piattaforme software, dove le informazioni vengono poi inviate e raccolte dai  sistemi di controllo centralizzati, solitamente un MES (sistema della produzione) o sistemi di Qualità.

Grazie alla sua natura di “gateway” permette di soddisfare uno dei principi delle agevolazioni Industria 4.0 o Transizione 4.0, ossia crea un canale di comunicazione bidirezionale tra le macchine e i sistemi gestionali.

FbM permette ai sistemi di controllo centralizzati, i sistemi di produzione MES o di controllo della qualità, di ricevere e riconoscere i dati dei vari strumenti in campo.

Legge i dati da sensori, plc, macchinari ed ogni dispositivo di acquisizione utilizzano protocolli di comunicazione STANDARD e li converte in un formato che i sistemi gestionali sono in grado di comprendere ed utilizzare.

È compatibile con tutti i principali sistemi operativi. 

Sfrutta al meglio le risorse hardware disponibili : è possibile utilizzarlo sia in dispositivi a basso consumo che che in ambienti enterprise.

A cosa serve

Permette ai software aziendali di scambiare informazioni con i macchinari o linee di produzione (sia in lettura che in scrittura) rendendoli disponibili automaticamente ai sistemi di supervisione e controllo. 

A chi serve

Chi utilizza macchinari, sensori o utensili ha la necessità di informazioni rilevanti sul funzionamento degli stessi e la loro interazione nel flusso di produzione.

Dal semplice contapezzi alla diagnostica più elaborata tutto parte dall’acquisizione di dati dal campo.

Ogni azienda di produzione costruisce il suo prodotto con l’ausilio di strumenti più o meno tecnologici.

Così come i responsabili chiedono al lavoratore lo stato di avanzamento dei lavori, dei problemi riscontrati, del tempo impiegato e del materiale utilizzato, ogni strumento, sensore o macchinario va interrogato con lo stesso obiettivo informativo e procedurale.

FieldbusManager è il software che permette di essere costantemente informati grazie alla comunicazione che instaura con i macchinari .

Acquisisce e rende disponibili i dati a qualsiasi sistema di produzione, ovviamente il suo preferito è “siMES” anche lui della famiglia SiV4F Manufacturing.

Lo fa in tempo reale senza mettere a rischio l’operatività del macchinario a cui è collegato.

Acquisisce tramite i principali protocolli di comunicazione ed è in grado di imparare qualsiasi esotico linguaggio.

FbM si installa su qualunque sistema operativo e richiede pochissime risorse per funzionare ma può essere utilizzato anche in ambienti enterprise, sfruttando sempre al massimo l’ambiente a sua disposizione.

Come utilizzarlo

Per interconnettere un macchinario al sistema gestionale.

Per aggiungere informazioni mancanti al sistema già presente.

Per iniziare il processo di digitalizzazione negli ambienti di produzione.

Quanto costa

Affinché il costo sia sostenibile per ogni tipologia di azienda, abbiamo un approccio modulare e dinamico anche nelle offerte economiche.

Contattaci senza impegno e in pochi minuti avrai una stima di costi / benefici per la tua azienda.

L’unico modo per sapere se siamo l’azienda che fa per te è contattarci.

Non pensarci troppo …

Richiedi un preventivo personalizzato.

Scopri di più con i nostri approfondimenti :

  • Digitalizzazione della produzione

    Senza un adeguato supporto tecnologico è quasi impossibile al giorno d’oggi condurre un’azienda in maniera efficace.

  • Cosa fare dei macchinari vecchi o usati?

    Il Retrofit è quella pratica manutentiva finalizzata alla rigenerazione di macchinari o impianti per ripristinare il livello di efficienza perso con l’usura o l’utilizzo. Ogni macchinario o componente ha una durata prevista che impone una riflessione al termine di questo periodo, rigenerare o sostituire?

Condividi con chi vuoi


Ultimi articoli

Vai al blog
Blog | 30 Settembre 2022

Digitalizzazione della produzione

Senza un adeguato supporto tecnologico è quasi impossibile al giorno d’oggi condurre un’azienda in maniera efficace.
Blog | 20 Settembre 2022

Cosa fare dei macchinari vecchi o usati?

Il Retrofit è quella pratica manutentiva finalizzata alla rigenerazione di macchinari o impianti per ripristinare il livello di efficienza perso con l’usura o l’utilizzo. Ogni macchinario o componente ha una durata prevista che impone una riflessione al termine di questo periodo, rigenerare o sostituire?

La nostra Newsletter

Seguici per scoprire le ultime novità e gli articoli di approfondimento del nostro blog


ISCRIVITI