CLOSE
La strategia di Si.Va.F. è di migliorare sempre piu’ la qualità dei propri prodotti e servizi indirizzati ai propri clienti, vendors e partners, in modo da poter continuare ad offrire alle migliori condizioni commerciali, prodotti tecnologicamente avanzati.

Le nuove frontiere del Wireless

Velocità, velocità e ancora più velocità. 

5G, Bluetooth 5.0 e Wi-Fi 802.11ax ne sono la diretta declinazione. E’ ciò pretendiamo quotidianamente dai nostri dispositivi ed è l’obiettivo ultimo di ricercatori ed ingegneri che costruiscono il nostro futuro.

A breve potremo usufruire delle nuove reti senza fili ultra veloci. Saremo tutti chiamati a mettere mano al portafoglio e a cambiare telefoni, tablet, notebook e persino i router di casa saranno considerati lenti al confronto dei nuovi apparati. Resta il fatto però che la rapidità con cui si accede ai dati è ancora il cosiddetto collo di bottiglia tecnologico che rallenta le possibilità di accesso alle informazioni dei dispositivi sparsi nel mondo.

Croce e delizia delle telecomunicazioni moderne sono proprio le connessioni senza fili tout court: perché se da un lato l’abbandono delle connessioni cablate, in favore di reti senza fili, ha segnato una rivoluzione non solo di natura tecnologica ma addirittura culturale, è altresì evidente che gli inevitabili limiti intrinseci delle tecnologie appena nate portino in seno grattacapi inaspettati, talvolta -paradossalmente- dal sapore un po’ retrò.

Pensate ad esempio alla prima volta in cui avete usato uno Smartphone, con ancora in testa la velocità e affidabilità (digital-divide permettendo…) dell’ADSL di casa. Un salto nel futuro, fino a quando… “uffaa, qui non prende!!!”

 

Facezie a parte, vediamo un po’ di numeri per capire davvero quali siano gli ordini di grandezza in gioco. 

Partiamo prima di tutto dalle unità di misura e reciproche conversioni. A volte è davvero facile fare confusione, in caso di dubbio ecco dei pratici specchietti comparativi:

Unità Multiplo Simbolo Bits Bytes
Kilobit per second (103) kbit/s 1,000 bit/s 125 B/s
Megabit/s (106) Mbit/s 1,000 kbit/s 125 kB/s
Gigabit/s (109) Gbit/s 1,000 Mbit/s 125 MB/s
Terabit/s (1012) Tbit/s 1,000 Gbit/s 125 GB/s
Petabit/s (1015) Pbit/s 1,000 Tbit/s 125 TB/s
Unità Multiplo Simbolo Bits Bytes
Kilobyte per second (103) kB/s 8,000 bit/s 1,000 B/s
Megabyte/s (106) MB/s 8,000 kbit/s 1,000 kB/s
Gigabyte/s  (109) GB/s 8,000 Mbit/s 1,000 MB/s
Terabyte/s (1012) TB/s 8,000 Gbit/s 1,000 GB/s
Petabyte/s (1015) PB/s 8,000 Tbit/s 1,000 TB/s

Fonte Wikipedia

In questa tabella possiamo vedere al colpo d’occhio quale sia stata l’evoluzione delle Reti Mobile:

Generazione 0G 1G 2G 3G 4G 5G
Anno 1946 1979 1991 1998 2006 2018
Funzioni Radio telefono Telefonia Analogica 2G Voice, sms, e-mail, testi internet 3G Voice, SMS
E-mail, foto, app, siti
web, video
4G Voice,
SMS
E-mail, foto, app,
siti web, video
grande volume di dati
5G
Video ad alta risoluzione, Internet of Things
enormi quantità
di dati
Banda (download) Up to 237 kbit/s up to 1.6 Mbit/s up to 1000 Mbit/s up to 3000 Mbit/s
Banda (upload) Up to 237 kbit/s up to 0.5 Mbit/s up to 1000 Mbit/s up to 1500 Mbit/s

Ed ecco invece l’altra tecnologia che utilizziamo tutti i giorni, il Bluetooth:

Generazione Banda (binario) Banda (decimale) Anno
Bluetooth 1.1 1 Mbit/s 125 kB/s 2002
Bluetooth 2.0+EDR 3 Mbit/s 375 kB/s 2004
Bluetooth 3.0 25 Mbit/s 3.125 MB/s 2009
Bluetooth 4.0 25 Mbit/s 3.125 MB/s 2010
Bluetooth 4.1 25 Mbit/s 3.125 MB/s 2013
Bluetooth 4.2 25 Mbit/s 3.125 MB/s 2014
Bluetooth 5.0 50 Mbit/s 6.25 MB/s 2016

Il progresso dei summenzionati standard è importante, eppure, il divario tra la rete mobile e i numeri della rete WiFi si allargherà ulteriormente nei prossimi anni.

Mentre si parla ancora di Mbit/s, già da anni per le reti WiFi la lingua corrente sono i Gps (sotto c’è una tabella comparativa per il confronto). La nuova rete mobile “5G” è un zero virgola se confrontato con la doppia cifra del nuovo “WiFi6”, tecnologia in arrivo entro l’estate. 0,3 Gbs in download e 0,15 in upload per il 5G contro 10Gbs up/down del 802.11 ax.

Generazione Wi-Fi 4 Wi-Fi 5 Wi-Fi 6
Anno 1997 2004 2008 2019 ?
Tecnologia 802.11 y (legacy) 802.11 n 802.11 ac 802.11 ax
Frequenza operativa 2.4 GHz 2.4 and 5 GHz 5 GHz 2.4 and 5 GHz
Banda (nominale) Fino a 2 Mbit/s Fino a 300 Mbit/s Fino a 7 Gbit/s Fino a 10 Gbit/s
Multi-utenza No Trasmette fino a 4 dispositivi
simultaneamente
Trasmette fino a 8 dispositivi
simultaneamente

Fonte Wi-Fi Alliance

Troppi numeri? E’ veramente molto semplice, concludiamo con un paragone automobilistico per fissare il concetto:

Potremo costruirci dei circuiti personali dove far correre i dati tra macchine ad alte prestazioni come mai prima d’ora, ma appena porteremo un bit fuori pista, saremo inevitabilmente immessi nella lenta coda superaffollata del traffico esterno. 

La nostra suona come una conclusione pessimistica ed in effetti più sinergia tra i vari standard di comunicazione non potrebbe che giovare al progresso tecnologico globale. Al di là di ciò, non si può certo negare che le potenzialità che queste tecnologie offrono siano letteralmente avveniristiche ed in grado di trasformare una volta di più la società contemporanea e il modo di intendere il lavoro.

In un’ottica più trasversale, ecco che emerge una prospettiva rassicurante: già oggi abbiamo la capacità di poter mettere in sicurezza l’infrastruttura informatica di un’azienda intera in tempi ridotti, grazie a sistemi di sicurezza informatica distribuiti e sempre aggiornati, oppure riprendere rapidamente a lavorare a seguito di eventi catastrofici, o ancora poter affidare a dei provider specializzati l’onere dell’hardware grazie all’assistenza fornita da remoto.

Così come questi risultati sarebbero stati impensabili solo una decina d’anni fa, maggiori capacità nel ramo delle telecomunicazioni si tradurranno in servizi che ora probabilmente nemmeno riusciamo ad immaginare.



Ultimi articoli

Vai al blog
Blog | 3 Marzo 2020

Manutenzione Predittiva e industria 5.0

Prima del passaggio alla nuova era industriale, la manutenzione predittiva diventerà un’attività quotidiana e la politica manutentiva un processo critico nei business plan aziendali.
Blog | 18 Febbraio 2020

Inizia subito ad utilizzare siSuite

La nostra Newsletter

Seguici per scoprire le ultime novità e gli articoli di approfondimento del nostro blog


ISCRIVITI