CLOSE
La strategia di Si.Va.F. è di migliorare sempre piu’ la qualità dei propri prodotti e servizi indirizzati ai propri clienti, vendors e partners, in modo da poter continuare ad offrire alle migliori condizioni commerciali, prodotti tecnologicamente avanzati.

Richiesta ferie dalla sicurezza informatica

Non date le ferie alla sicurezza informatica!

Gli impianti di produzione sono obiettivi vulnerabili per gli attacchi informatici. Le interruzioni della produzione possono essere costose e causare danni significativi alle aziende. Durante le fermate estive, gli impianti di produzione sono particolarmente vulnerabili agli attacchi informatici. Questo perché durante le ferie prolungate, il personale è spesso ridotto e l’attenzione alle misure di sicurezza è spesso meno stringente.

Gli hacker possono sfruttare le vulnerabilità di sicurezza degli impianti di produzione per prendere il controllo dei macchinari, rubare dati o diffondere malware. Gli attacchi informatici possono causare interruzioni della produzione, danni alle apparecchiature e persino lesioni ai lavoratori.

Ecco alcuni dei rischi legati alla cyber security per gli impianti di produzione durante la fermata estiva:

  • Intrusioni: gli hacker possono sfruttare le vulnerabilità di sicurezza degli impianti di produzione per prendere il controllo dei macchinari e interrompere la produzione. Ad esempio, un hacker può prendere il controllo di un macchinario per spegnerlo o per farlo funzionare in modo anomalo. Questo può causare interruzioni della produzione, danni alle apparecchiature e persino lesioni ai lavoratori.
  • Furto di dati: gli hacker possono sfruttare le vulnerabilità di sicurezza degli impianti di produzione per rubare dati sensibili, come i dati dei dipendenti o i dati dei clienti. Questi dati possono essere utilizzati per scopi illegali, come il furto di identità o il ricatto.
  • Danni alle apparecchiature: gli hacker possono sfruttare le vulnerabilità di sicurezza degli impianti di produzione per danneggiare le apparecchiature, causando interruzioni della produzione e costosi interventi di riparazione. Ad esempio, un hacker può inviare un virus ai macchinari che può causare il malfunzionamento o la distruzione delle apparecchiature.
  • Distribuzione di malware: gli hacker possono sfruttare le vulnerabilità di sicurezza degli impianti di produzione per diffondere malware negli impianti di produzione, causando danni ai sistemi informatici e alle apparecchiature. Il malware può rubare dati, danneggiare i file o persino prendere il controllo dei sistemi informatici.

Per mitigare i rischi legati alla cyber security per gli impianti di produzione durante la fermata estiva, è necessario adottare una serie di misure di sicurezza, tra cui:

  • Aggiornare il software dei macchinari: è importante aggiornare il software dei macchinari con le ultime patch di sicurezza. Queste patch possono correggere le vulnerabilità di sicurezza che possono essere sfruttate dagli hacker.
  • Installare un firewall: un firewall può aiutare a proteggere i macchinari dagli attacchi informatici. Un firewall può bloccare i pacchetti di dati non autorizzati da entrare nella rete.
  • Utilizzare password forti: è importante utilizzare password forti e uniche per accedere ai macchinari. Una password forte deve avere almeno 12 caratteri di lunghezza e deve includere una combinazione di lettere maiuscole e minuscole, numeri e simboli.
  • Formare i dipendenti sulla cyber security: è importante formare i dipendenti sui rischi legati alla cyber security e su come proteggersi da questi rischi. I dipendenti dovrebbero essere addestrati su come identificare e segnalare attività sospette, come e-mail di phishing o tentativi di accesso non autorizzati ai sistemi informatici.

Adottando queste misure di sicurezza, è possibile ridurre il rischio di attacchi informatici sugli impianti di produzione durante le fermate estive.

SiVaF informatica aiuta le aziende a prevenire problemi di sicurezza con strumenti di ultima generazione e pratiche semplici, facili da mettere in pratica e di immediata possibilità di messa in pratica da parte di tutti. Infatti leghiamo il buon senso alla conoscenza tecnica e uniamo l’esperienza pratica del tempo passato negli impianti di produzione alle esigenze teoriche della cyber security.

L’unico modo per sapere se siamo l’azienda che fa per te è contattarci.

Non pensarci troppo …

Fatti ricontattare per conoscere tutte le possibilità per la tua azienda.



Ultimi articoli

Vai al blog
Blog | 10 Giugno 2024

Sfide del 2024 per i laboratori di prove industriali

SiVaF Informatica da anni lavora a stretto contatto con laboratori di analisi ed officine di preparazione prove. Per questo motivo ha creato una soluzione ideale per affrontare la transizione digitale, che permetta alle aziende di ottenere risultati e benefici in breve tempo.
Blog | 22 Maggio 2024

Requisiti Piano Transizione 5.0 : da Industria 4.0 (5+⅔) all’APE

Alcuni requisiti derivano dai parametri definiti dalla Comunità Europea di abilitazione o certificazione a Industria 4.0, altri richiedono di monitorare i propri consumi energetici prima (ANTE) degli interventi per efficientare i processi produttivi e poi, di misurare i risparmi conseguiti (POST) grazie all’utilizzo delle tecnologie digitali. 

La nostra Newsletter

Seguici per scoprire le ultime novità e gli articoli di approfondimento del nostro blog


ISCRIVITI