CLOSE
La strategia di Si.Va.F. è di migliorare sempre piu’ la qualità dei propri prodotti e servizi indirizzati ai propri clienti, vendors e partners, in modo da poter continuare ad offrire alle migliori condizioni commerciali, prodotti tecnologicamente avanzati.

SiV4F Manufacturing in dettaglio – Raccolta e elaborazione dati

SiV4F Manufacturing in dettaglio – Raccolta e elaborazione dati

Ogni MES ha un modulo preposto all’acquisizione automatizzata dei dati, attraverso opportune interfacce e sensori.

Ma raccogliere i dati non basta, è necessario elaborarli in informazioni utili e trasmetterli all’ERP che le trasformi in azioni.

Il processo di trasformazione digitale parte sempre dalla raccolta dati.

La coperta corta :

Senza la giusta visione di insieme, a causa della stretta interdipendenza di tutte le attività di un’azienda di produzione, esiste il pericolo di ottimizzare un processo ai danni di un altro, compromettendo i risultati aziendali complessi. 

Occorre definire l’ammontare delle risorse di cui l’azienda avrà bisogno per tutte le sue attività produttive future: dai macchinari alle attrezzature, passando dalla manodopera alla rotazione delle scorte fino alla necessità di materie prime.

Ovviamente, quando si parla di produzione, non si intende solo il lavoro delle macchine in azienda ma anche i processi di lavorazione esterna con aziende partner nonché le lavorazioni che avvengono presso clienti e fornitori.

Solo dopo che sono stati raccolti e elaborati i dati, tradotti in informazioni e resi disponibili ai sistemi gestionali, la pianificazione della produzione consentirà all’azienda di gestire al meglio tutte le risorse per ottenere il prodotto finale nelle quantità e nelle tempistiche migliori, massimizzando i margini di guadagno.

Vantaggi del sistema di raccolta dati

  • Riduzione degli scarti
  • Migliore produttività
  • Processo decisionale più rapido e accurato
  • Tempi di risposta più rapidi ai problemi
  • Migliori performances aziendali
  • Ottimizzazione e miglioramento dei processi
  • Riduzione dell’invio di dati imperfetti/errati
  • Eliminazione dei registri di controllo cartacei e dell’invio manuale dei dati

Evitare il collo di bottiglia : come effettuare una raccolta intelligente ed automatizzata

  • Riducendo il flusso di dati in cambio di informazioni pronte all’uso, grazie a dispositivi IoT dotati di Intelligenza artificiale e alla possibilità di calcolo periferico..
  • Delocalizzando il processo di validazione e certificazione il più vicino possibile al processo di produzione, per intervenire immediatamente al verificarsi di anomalie.
  • Distribuendo le informazioni ai vari sistemi gestionali del processo produttivo (MES, MRP, WMS, CRM, ecc) e coordinando tutti i processi aziendali all’interno di un sistema ERP centralizzato.
  • Con uno sviluppo digitale sostenibile e progressivo, adottando e implementando soluzioni che abbiano un ritorno sull’investimento in tempi brevi, che contribuiscono al sostentamento economico di questo processo di rinnovamento.

Esempio di raccolta dati intelligente e dal roi rapido

Con un sensore energetico che controlla l’assorbimento energetico di una macchina di produzione ecco cosa è possibile ottenere se il dato viene raccolto, analizzato ed elaborato.

WAGES : l’analisi dei consumi energetici permette la riduzione degli sprechi e l’ottimizzazione delle spese.

Con un unico sensore, mentre si controlla l’assorbimento energetico è possibile determinare anche lo stato di salute della macchina.

Questa informazione può e deve arrivare a generare interventi in manutenzione prescrittiva, modifiche alla programmazione della produzione coinvolgendo l’organizzazione del personale, del magazzino, l’amministrativo e il commerciale… insomma a tutta l’azienda.

QUALITATIVA : conoscendo nel dettaglio l’assorbimento energetico della macchina in lavorazione è possibile predire lo scarto o richiedere il cambio utensile, potendo intervenire subito al presentarsi di anomalie.

QUANTITATIVA : infine sempre grazie all’informazione dell’energia assorbita è possibile contare anche il numero di pezzi che la macchina produce grazie al maggior assorbimento in fase di lavoro rispetto a quella di attesa.

SiV4F Manufacturing IoT è in grado di fare tutto ciò.

Abbiamo creato una soluzione software che ogni azienda si possa permettere perché è modulare e può essere implementata in maniera progressiva e dinamica.

Questo si traduce in percorsi personalizzati per ogni azienda che decide secondo le proprie capacità, caratteristiche e possibilità economiche i passi da compiere per il suo processo di trasformazione digitale.

Condividi con chi vuoi


Ultimi articoli

Vai al blog
Blog | 20 Settembre 2021

Il lato oscuro della forza

Una risorsa preziosa che cela un problema imminente Ogni dispositivo in rete può essere utilizzato come vettore di un attacco informatico. La potenza di calcolo dei recenti apparati IoT è tale da indurre malintenzionati a cercare di manometterli per secondi fini.
Blog | 14 Settembre 2021

Sicurezza dei dispositivi IoT negli ambienti di produzione

Capita a tutti di appassionarsi alla narrazione cyber-epopeica delle guerre che legioni di hackers ed esperti di sicurezza IT compiono quotidianamente, leggere con un pò di apprensione tutti quei cavalli di troia che i nuovi ciberomerici odisseiani escogitano per riprendersi la moglie dell’amico scappata con l’amante.... per poi passare al prossimo clickbait di un nuovo gossip e proseguire come se nulla fosse …

La nostra Newsletter

Seguici per scoprire le ultime novità e gli articoli di approfondimento del nostro blog


ISCRIVITI