CLOSE
La strategia di Si.Va.F. è di migliorare sempre piu’ la qualità dei propri prodotti e servizi indirizzati ai propri clienti, vendors e partners, in modo da poter continuare ad offrire alle migliori condizioni commerciali, prodotti tecnologicamente avanzati.

Automazione Robotica dei Processi (RPA)

Panoramica

L’automazione Robotica dei Processi (RPA, Robotic Process Automation) sfrutta i BOT (robot software) per eseguire attività ripetitive altrimenti svolte dalle persone.

Sebbene i BOT si occuperanno spesso di attività semplici, i vantaggi che offrono non sono pochi.

L’efficienza che ne deriva le fa assumere un ruolo chiave nella gestione dei processi di business (Business Process Management, BPM).

Usi e vantaggi del software RPA

Da semplici lavori di data entry alla preparazione delle fatture, ma se abbinata all’IA svolgono attività complesse come l’assistenza clienti e la risoluzione dei problemi. 

Un BOT può operare con la stessa interfaccia utente utilizzata da un umano, imitando le azioni di copia e incolla.

Uno dei principali vantaggi dell’RPA è la semplicità: in genere, un utente finale può addestrare e distribuire un BOT RPA senza avere competenze di sviluppo. 

Le soluzioni RPA prevedono pochi rischi e hanno un ritorno sull’investimento potenziale molto elevato.

  • BOT RPA con intervento umano
    • Il funzionamento è accompagnato dalla presenza umana, ma può essere attivato da eventi di sistema.
  • BOT RPA senza intervento umano
    • Eseguendo il proprio lavoro senza intervento umano, può essere attivato da eventi o programmato per essere eseguito secondo una pianificazione.

I BOT più utilizzati

  • Acquisizione di clienti e dipendenti 
  • Riconciliazioni finanziarie 
  • Aggiornamento dei dati dei clienti negli archivi di sistema

Le aziende possono avvalersi di BOT in grado di fornire risultati prevedibili e accurati. 

I flussi di lavoro possono essere mappati in modo rapido ed efficace, tramite un’interfaccia visiva, e modificati in base alla crescita del business. 

L’RPA semplifica processi operativi e ottimizza le attività dell’uomo

Così come la tecnologia cambia e si trasforma, così anche i sistemi e i processi.

I benefici generati dalla tecnologia RPA sono numerosi:

  • Abbattere i costi operativi
  • Fornire una capacità analitica ai dati
  • Migliorare la conformità alle normative
  • Aumentare l’efficienza
  • Aumentare la produttività degli utenti
  • Ridurre gli errori
  • Incrementare il livello di soddisfazione degli utenti

In Si.Va.F. possiamo automatizzare qualsiasi dei tuoi processi aziendali. Che si tratti di data entry del magazzino o di certificazioni delle prove di laboratorio, riduciamo gli errori e snelliamo le procedure.

L’unico modo per sapere se siamo l’azienda che fa per te è contattarci.

Non pensarci troppo …

Fatti ricontattare per conoscere tutte le possibilità per la tua azienda.

Scopri di più con i nostri approfondimenti :

  • Sfide del 2024 per i laboratori di prove industriali
    SiVaF Informatica da anni lavora a stretto contatto con laboratori di analisi ed officine di preparazione prove. Per questo motivo ha creato una soluzione ideale per affrontare la transizione digitale, che permetta alle aziende di ottenere risultati e benefici in breve tempo.
  • Requisiti Piano Transizione 5.0 : da Industria 4.0 (5+⅔) all’APE
    Alcuni requisiti derivano dai parametri definiti dalla Comunità Europea di abilitazione o certificazione a Industria 4.0, altri richiedono di monitorare i propri consumi energetici prima (ANTE) degli interventi per efficientare i processi produttivi e poi, di misurare i risparmi conseguiti (POST) grazie all’utilizzo delle tecnologie digitali. 


Ultimi articoli

Vai al blog
Blog | 10 Giugno 2024

Sfide del 2024 per i laboratori di prove industriali

SiVaF Informatica da anni lavora a stretto contatto con laboratori di analisi ed officine di preparazione prove. Per questo motivo ha creato una soluzione ideale per affrontare la transizione digitale, che permetta alle aziende di ottenere risultati e benefici in breve tempo.
Blog | 22 Maggio 2024

Requisiti Piano Transizione 5.0 : da Industria 4.0 (5+⅔) all’APE

Alcuni requisiti derivano dai parametri definiti dalla Comunità Europea di abilitazione o certificazione a Industria 4.0, altri richiedono di monitorare i propri consumi energetici prima (ANTE) degli interventi per efficientare i processi produttivi e poi, di misurare i risparmi conseguiti (POST) grazie all’utilizzo delle tecnologie digitali. 

La nostra Newsletter

Seguici per scoprire le ultime novità e gli articoli di approfondimento del nostro blog


ISCRIVITI