CLOSE
La strategia di Si.Va.F. è di migliorare sempre piu’ la qualità dei propri prodotti e servizi indirizzati ai propri clienti, vendors e partners, in modo da poter continuare ad offrire alle migliori condizioni commerciali, prodotti tecnologicamente avanzati.

Il fastidio della password

Come togliersi il fastidio delle password? Con l’autenticazione a 2 fattori ! La password è e rimane l’UNICA sicurezza efficace se utilizzata consapevolmente.

Il lato oscuro della forza

Una risorsa preziosa che cela un problema imminente Ogni dispositivo in rete può essere utilizzato come vettore di un attacco informatico. La potenza di calcolo dei recenti apparati IoT è tale da indurre malintenzionati a cercare di manometterli per secondi fini.

Sicurezza dei dispositivi IoT negli ambienti di produzione

Capita a tutti di appassionarsi alla narrazione cyber-epopeica delle guerre che legioni di hackers ed esperti di sicurezza IT compiono quotidianamente, leggere con un pò di apprensione tutti quei cavalli di troia che i nuovi ciberomerici odisseiani escogitano per riprendersi la moglie dell’amico scappata con l’amante.... per poi passare al prossimo clickbait di un nuovo gossip e proseguire come se nulla fosse …

Adattarsi, Sopravvivere, diventare Invulnerabili (conoscendo i propri limiti)

In un’era in cui la digitalizzazione delle aziende sta prendendo (o ha già preso) il sopravvento, subentra di fatto la problematica di garantire la sicurezza e la continuità operativa dei processi gestiti dalle infrastrutture informatiche.

Implementazione | Redigere un buon documento di continuità operativa (seconda parte)

Continuiamo la narrazione di come documentare nella pratica il "Piano di Continuità Aziendale".

Implementazione | Redigere un buon documento di continuità operativa (prima parte)

Alla luce dei risultati ottenuti nelle fasi di Analisi e Progettazione, vediamo le buone pratiche per documentare nella pratica il Business Continuity Plan.

Dare forma alla resilienza | Trovare le azioni concrete di risposta a ciascuna fonte di rischio. (seconda parte)

Nell’ultimo articolo abbiamo visto quali sono le soluzioni e le tattiche più appropiate. Oggi le spiegheremo più nel dettaglio.

Dare forma alla resilienza | Trovare le azioni concrete di risposta a ciascuna fonte di rischio. (prima parte)

Sulla base dei risultati del BIA il team definirà le effettive strategie di risposta e recupero, nonché le procedure per affrontare gli effetti di un’interruzione della produzione.

Gli strumenti di conoscenza | Valutazione del Rischio & Analisi dell’Impatto sul Business

Valutazione del rischio, il processo per identificare i potenziali pericoli per l’azienda & l’Analisi di impatto aziendale, cosa accadrebbe se queste minacce si manifestassero?

Integrazione | Seminare la cultura della resilienza

Strategie e strumenti per integrare la continuità aziendale nella cultura aziendale, diffondendo una consapevolezza condivisa nell’approccio al rischio e correggendo l’atteggiamento generale nei confronti della disciplina.

Preparazione | Creare un team per raggiungere l’obiettivo: non fermarsi mai (seconda parte)

Dopo aver visto come individuare l’obiettivo del piano, come comporre la squadra che dovrà intervenire in caso di problemi?

Preparazione | Creare un team per raggiungere l’obiettivo: non fermarsi mai (prima parte)

Vediamo come stabilire lo scopo del Business Continuity Plan e, successivamente, comporre la squadra che dovrà intervenire in caso di problemi.

La nostra Newsletter

Seguici per scoprire le ultime novità e gli articoli di approfondimento del nostro blog


ISCRIVITI